perchè una casa BCE con struttura portante in legno?
BCE - Basso Consumo Energetico
Una casa a basso consumo energetico rappresenta oggi l'unica scelta percorribile, per ragioni economiche, etiche e di rispetto delle normative. La riduzione dei consumi rappresenta la prima forma di energia alternativa!
Una costruzione con struttura portante in legno è leggera; il legno strutturale normalmente utilizzato ha un peso specifico di circa 500 kg/mc rispetto ai 2500 kg/mc del cemento armato e se si considera che per le caratteristiche intrinseche del materiale in termini di resistenza meccanica ed elasticità il progettista può lavorare con sezioni relativamente ridotte si arriva ad avere, a parità di progetto architettonico e parametri d'isolamento, un differenziale di peso pari a 5-6 multipli.
Questo si riflette su tre temi importanti:
  • A parità di isolamento termico le pareti di una casa in legno sono più sottili e quindi, tenuto fermo il perimetro esterno, determinato dal permesso di costruire, lo spazio interno all'abitazione è maggiore
  • La leggerezza della costruzione richiede fondazioni più piccole, meno invasive e meno costose
  • In caso di sisma la forza delle vibrazioni viene trasmessa in proporzione alla massa della costruzione e pertanto una struttura più leggera subirà una sollecitazione inferiore
Una casa a basso consumo energetico con struttura portante in legno, ha quale importante caratteristica la resistenza sismica che consente senza l'aggravio di costi aggiuntivi il rispetto delle normative attuali garantendo un livello di sicurezza molto elevato (vedi test sismici su YouTube Resistenza al sisma).