sistema "canadese" a travi e pilastri
struttura

Si tratta, dal punto di vista strutturale, di un reticolo di elementi verticali ed orizzontali, opportunamente dimensionati secondo progetto sia in legno massiccio che in lamellare.

processo produttivo

Estremamente semplice con prefabbricazione quasi inesistente in quanto i componenti vengono preparati in fabbrica con predisposizione ad elementi di fissaggio e giunzione che possono essere sia in legno (incastri/fresate) che in metallo; detti elementi vengono singolarmente montati, fissati e collegati fra loro in cantiere. Il reticolo posizionato viene poi “legato” da pannelli in OSB che fungono al tempo stesso da controventatura e da tamponamento delle pareti, all’interno delle quali viene posto il materiale isolante e vengono fatti passare gli impianti.

I solai sono costruiti con tavole piallate e/o travi lamellari posate in opera con opportuno interasse; gli spazi vuoti vengono riempiti con materiale fonoisolante e tamponati sopra e sotto con pannelli OSB e/o perline in legno.

All’estradosso vengono posizionati gli impianti, eventuali ulteriori materiali fonoisolanti, ed in ultimo i pavimenti. All’intradosso si posizionano solitamente rivestimento in legno o cartongesso.
destinazione d’uso principale

È un sistema versatile molto utilizzato nel nord America con costi relativamente contenuti; consente una costruzione progressiva gestibile sia da piccole carpenterie in modo totalmente artigianale per case monofamiliari, sia da grandi imprese per costruzioni multipiano.

Attraverso l’uso di software specifici è possibile realizzare progetti anche di dimensioni elevate ottimizzando l’uso dei materiali.
Per la costruzione di unità mono/bifamiliari si presta all’esecuzione in fasi successive consentendo di dilazionare nel tempo la costruzione anche in base al budget disponibile.


vantaggi specifici